REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Si è tenuto negli scorsi giorni, sabato 20 e domenica 21 dicembre, l’ultimo fashion weekend del concorso per stilisti emergenti “Regina d’Italia” per l’anno 2014. Un’edizione che ha confermato il grande successo di un’iniziativa di portata internazionale che interessa i giovani talenti creativi della nostra penisola, da Nord a Sud.

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Regina d'Italia 2014 - Fashion Weekend

Tra i partecipanti, alcuni concorrenti alla loro seconda edizione del concorso (le stiliste Matilde Blandino, Rosita Simone, Angela Esposito, Kine Dione e Concetta Sarachella) e nuovi partecipanti alla loro prima esperienza sulla passerella di Regina d’Italia (Elisabetta Mattioli, Ilaria Bertipagani, Beatrice Pedron). Come per le precedenti tappe, tutti i designers sono stati seguiti dalle attente premure della coordinatrice Tina Arena, stilista di fama internazionale che con la sua esperienza pluriennale nel settore ha saputo indirizzare al meglio i nostri giovani creativi nella realizzazione di una collezione che potesse sostenere il giudizio di giuria e pubblico. “Ho notato una grande crescita personale e professionale da parte degli stilisti che stanno affrontando la seconda edizione” ha commentato Tina Arena “dunque sono certa che nella prossima tappa noteremo cambiamenti tangibili anche in coloro che sono appena approdati a Regina d’Italia”.

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

REGINA D’ITALIA 2014 Fashion Weekend

Un significativo mutamento che è stato percepito anche dai giurati presenti in sala alla sfilata di domenica 21 dicembre. Commenta Lidya Ninfea, stilista di professione e giurata a Regina d’Italia alla sua seconda edizione: “La crescita degli stilisti è visibile, il progetto encomiabile ed il concorso è sempre meglio organizzato e strutturato. Verrebbe voglia anche a me di partecipare alla gara!”

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Anche questa volta il concorso di Regina d’Italia ha suscitato un rinnovato interesse da parte della stampa. Dopo aver ricevuto attenzione da parte di testate quali quella del Messaggero ed essere stato recensito dalla rivista Marie Claire in quanto evento promotore dell’integrazione tra culture, in quest’ultima edizione dell’anno 2014 il concorso ha visto la partecipazione di magazine di portata internazionale come Runway. Spiega Gabriel Valente, giornalista per Runway e giurato a Regina d’Italia: “Il concorso rappresenta un’incredibile opportunità per i giovani, poiché è un mix perfetto tra innovazione ed impegno nel proporre creazioni completamente Made in Italy a mercati stranieri.”

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Un progetto di portata internazionale dunque, reso possibile dalla collaborazione di Regina d’Italia con l’Istituto Diplomatico Internazionale attraverso la persona del Segretario Generale Mauro Broda. Afferma il Dr. Alberto Tripoli dell’IDI: “Regina d’Italia è l’unico concorso in Italia che consente ad un giovane stilista di poter vincere la possibilità di presentare le proprie collezioni ai mercati esteri, cosa necessaria per potersi affermare nel settore della moda.”

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Oltre a tutto questo, Regina d’Italia è anche innovazione. Grazie alla partership con l’industria Filbo, leader nel campo del legno, è stato istituito il premio omonimo che offre la possibilità agli stilisti di cimentarsi nella creazione di abiti realizzati con il Filbo Flesswood, un innovativo materiale ricavati dai legni più pregiati del mondo, flessibile, lavabile e cucibile. “Alla loro seconda edizione si nota già come gli stilisti siano entrati in confidenza con il materiale” osserva Nicolini Monica, socia e rappresentante Filbo “le nuove creazioni sono estremamente curate e dettagliate, realizzate con grande maestria”. Il vincitore del premio Filbo Flesswood avrà l’opportunità di veder realizzata la propria collezione, in collaborazione con il nostro ufficio stile, e parteciperà agli eventuali guadagni di vendita della suddetta.

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Un ultimo ringraziamento va rivolto alla società cosmetica Kryolan, rappresentata dalla persona dei coniugi Martin e Maria Miller, che ci ha onorato della sua presenza nella nostra giuria e che ha fornito il make-up delle nostre modelle, eseguito da truccatori professionisti Kryolan. “I nostri cosmetici hanno un’origine completamente artigianale, perciò abbiamo deciso di appoggiare un progetto come quello di Regina d’Italia che premia la creatività e la manualità dei giovani stilisti.”

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Anche questa edizione si è tenuta in una location esclusiva all’interno del Fashion District di Milano, capitale della moda, ed ha impiegato un intero fine settimana nel quale esperti del settore (fotografi specializzati, videomakers, make-up artists, hair stylists, modelle professioniste, giornalisti) si sono messi al servizio dei giovani stilisti per pubblicizzare ed esaltare al meglio il loro prodotto. Hanno partecipato all’evento anche la stilista Tina Arena, che ha presentato una capsule collection dalla sua collezione “Would You Like Dres(s)cape”, e Bruno Salomone, professionista del settore pellicceria, che ha proposta un’anteprima della sua ultima collezione “Righe e Pois”. “Regina d’Italia è un trampolino di lancio perfetto per un giovane creativo” commenta Bruno “specie in un periodo come questo, in cui le aziende sono tutte volte a cercare di creare i grandi numeri e calpestano l’individualità di uno stilista.”

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Nel corso dell’evento, una giuria di esperti ha valutato le capacità tecniche ed artistiche dei giovani concorrenti ed ha espresso un giudizio che andrà a determinare, assieme al voto del pubblico tramite televoto, la graduatoria definitiva del concorso. In attesa dell’apertura del televoto da casa, restate sintonizzati. Regina d’Italia augura un in bocca al lupo a tutti i creativi in gara. E che vinca il migliore!

Di Alice Moreschini

Foto di Keres Contorni


Pubblicato il: 24.05.2016 alle 09:30:45

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST

Must Consiglia:

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST - Home Page

REGINA D’ITALIA 2014 IL FASHION WEEKEND DIVENTATO MUST