EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

“Non c’è più il colore. Stavolta da Ungaro è tutto bianco e nero, con tantissimi pois!” dice Fausto Puglisi, uno dei più talentuosi e affermati stilisti contemporanei e direttore creativo della maison Ungaro dal 2012.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

La collezione che il designer siciliano presenta a Parigi l’8 marzo scorso è una collezione interamente giocata sull’esaltazione di quel lato maschile (non maschiaccio) che si nasconde in ogni donna. Un modo particolare per festeggiare la figura femminile.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Questa è quindi una collezione androgina ma al tempo stesso sensuale, voluttuosa, che avrebbe fatto sicuramente perdere la testa all’icona androgina per eccellenza, Marlene Dietrich.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Sembra proprio che Puglisi si sia ispirato al look e allo stile senza tempo della diva tedesca, rilanciando e sdoganando lo smoking come capo must-have di una collezione donna.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Il bianco e il nero pervadono l’intera collezione, persino la passerella è minimal e nei toni del nero, per esaltare maggiormente gli abiti che vi sfilano. Si crea così un’alternanza continua di luce e buio, di vuoto e pieno. Una danza incessante di geometrie che si intrecciano, di cerchi che si ingrandiscono e si rimpiccioliscono sulle maglie, sulle gonne e sugli abiti. Oltre ai tailleur pantalone e agli smoking, in passerella sfilano anche completi costituiti da gonne lunghe e sinuose abbinate a camicie dalle forti trasparenze, oppure pencil skirt dall’allure vintage anni ’40 abbinate a maglioncini dalla fantasia geometrica, ovviamente black and white.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Puglisi inoltre reinterpreta un capo must delle collezioni di monsieur Ungaro, ossia il mini dress, che qui compare con applicazioni in seta intrecciata a ventaglio e lavorata in diagonale, in total leather con gli immancabili pois in velluto a contrasto su ampie trasparenze o con asole metalliche.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Assolutamente necessaria una parentesi sui capi spalla che sfilano in passerella: maxi coat lunghi fin sotto il ginocchio, dal taglio pulito, essenziale e simmetrico su cui vengono realizzati fini giochi di impunture.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Le calzature sono estremamente sexy: stivali over the knee in vernice nera o in camoscio e pumps con punta e tacco a stiletto. Per una donna forte, sicura di sé e del suo corpo, e quindi estremamente moderna, perché come afferma lo stesso Fausto Puglisi “il passato è noioso”.

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Di Beatrice Cosa

 


Pubblicato il: 24.05.2016 alle 09:02:45

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016

Must Consiglia:

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016 - Home Page

EMANUEL UNGARO BY FAUSTO PUGLISI: LA DONNA ANDROGINA A/I 2016