DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Per la collezione autunno/inverno 2016 Stefano Dolce e Domenico Gabbana hanno frugato nel cassetto dei ricordi e da lì hanno pescato i vecchi disegni di quando erano bambini per trasformarli poi in inviti esclusivi per una sfilata che ha come fil rouge l’amore per la figura più importante nella vita di un bambino (ma anche di tanti bambini “un po’ cresciuti”): la mamma.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

“Noi facciamo moda, ma la moda passa in secondo piano: ci interessa lanciare un messaggio d’amore, perché la famiglia è quella cosa a cui si fa sempre ritorno” Fa da sfondo alla passerella un quadro vivente che ritrae mamme e bambini di tutte le età, una sorta di continuum con la linea DG Family portata in scena durante la presentazione dell’ultima collezione uomo. Le modelle, raggianti, sfilano con i figli neonati in braccio, mentre Bianca Balti, testimonial del brand, sfila con un pancione di sei mesi.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

A fare da sottofondo musicale alla sfilata è “Viva la mamma!” di Edoardo Bennato, il cui testo è stato tradotto appositamente nelle lingue dei partecipanti alla sfilata in modo che essi potessero apprezzarlo una volta ricevutolo in dono alla fine dell’evento. Questa collezione è però anche un inno alla femminilità, elemento principale di tutte le collezioni donna di Dolce&Gabbana. Vediamo sfilare quindi una serie di mini dress sbarazzini e dall’allure giovanile e fresco, più scanzonati, dalla forma a trapezio e declinati in una palette di colori pastello.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Tra essi spuntano qua e là anche mini dress dal gusto più barocco, più siculo, su cui compaiono Madonne con bambino, sempre a sottolineare il tema famigliare e dell’amore materno.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Ma sfilano anche abiti bustier in pizzo nero, iper sensuali nel loro avvolgere il corpo femminile e arricchiti anche da ricercati inserti in pelliccia.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Centrale il tema delle rose rosse, simbolo di amore, ma anche di passione se accostati ad abiti avvolgente o dalle forti trasparenze.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Le gonne a matita, le cosiddette “pencil skirt”, sono abbinate a maglioncini girocollo oppure a giacche tailleur eleganti.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Punto forte sono i capispalla: preziose pellicce nei toni del nero, del rosa e dell’azzurro baby e del verde brillante a cui si affiancano cappotti e mantelle.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Infine i disegni dei bambini rivivono, stampati e finemente ricamati, su abiti dal sapore retrò, a cui gli stilisti abbinano foulard e corone, da vere regine del focolare.

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

“La moda è fredda se non racconta una storia, se non mostri i tuoi sentimenti” queste le parole dei due designer, a cui segue una domanda “Chi non ha mai ricevuto o donano un disegno alla propria mamma?”.

Di Beatrice Cosa

 


Pubblicato il: 24.05.2016 alle 09:13:41

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA

Must Consiglia:

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA - Home Page

DOLCE & GABBANA AUTUNNO INVERNO 2016: TI VOGLIO BENE MAMMA