COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE

Mostrami il tuo armadio e ti dirò chi sei. La maggior parte di voi è in grado di creare un outfit che vi faccia sorridere guardando la vostra immagine riflessa allo specchio, non è vero? Ma scommetto che non riuscireste altrettanto facilmente ad arredare una stanza come quelle che vedete sfogliando i cataloghi di arredamento (non vi preoccupate, neanche io sono in grado di farlo!). Decorare la casa può essere un’esperienza scoraggiante anche per i più arditi fashion lovers: ma per organizzare la vostra sterminata collezione di scarpe, clutches o coktail dresses, dovete rivedere almeno l’arredo della stanza in cui passate più tempo di tutte… la cabina armadio!
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE

Come Come Come Come Come

Secondo la designer newyorkese Daun Carry, ci sono indizi rintracciabili nel nostro guardaroba che possono aiutare a definire il nostro stile di decorazione personale. Non facciamola complicata: quello che funziona nel nostro armadio, può funzionare anche nel resto della casa! E chi meglio di una stilista può consigliarci come progettare la cabina armadio dei nostri sogni? Abbiamo chiesto aiuto alla fashion designer Lisa Perry per creare un armoire chic e pieno di personalità.
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE

Come Come Come Come Come

Lisa è conosciuta in tutto il mondo per le sue collezioni dalla linea pulita, le forme geometriche e i colori audaci che rendono omaggio agli anni ’60. La sua boutique in Madison Avenue non costituisce soltanto un luogo accattivante per la costruzione di un guardaroba chic, ma rappresenta una fonte di ispirazione per chiunque cerchi di trarre il meglio dalla propria cabina armadio. “La mia vocazione nasce dagli influssi dell’abbigliamento vintage e del design moderno. Crescere in una casa piena di classici di designers modernisti come Saarinen, Eames e Marimekko ha certamente influenzato la mia estetica. Aggiungi l’arte pop e moderna e la fotografia all’insieme… ho abbastanza ispirazione da farmela bastare per tutta la vita!”. Lisa è a favore di un guardaroba funzionale che lasci spazio alla personalità, mettendo in chiaro che tale spazio dovrebbe andare oltre al semplice immagazzinamento degli abiti e mostrare lo stile del suo possessore. “Innanzitutto, scegliete il bianco. L’armadio dovrebbe essere il più discreto possibile, in modo da mostrare gli abiti e renderli visibili a colpo d’occhio.” Non a caso, lo showroom della Perry risplende di una tinta chiara, luminosa su pareti, pavimento e soffitto: la palette neutra fa sì che siano gli abiti a parlare. “Il bianco è sofisticato e senza tempo. E’ un colore che mette d’accordo tutti i gusti.”
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Il secondo consiglio è: sfruttate lo spettro dei colori. Quando appendete i vostri abiti, utilizzate il criterio delle tonalità e prendete in considerazione l’idea di organizzare i capi dal più chiaro al più scuro. “Io utilizzo molto lo spettro” spiega Lisa “a casa ho appeso tutti i bianchi e i color crema assieme, per arrivare ai marrone e al blu navy. Tutti i capi dai colori brillanti li ho appesi dall’altra parte. Mi aiuta a tenere le cose in ordine.”
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Riservatevi degli spazi per pianificare i vostri outfit. Nel negozio di Lisa uno scaffale alto e sospeso mostra i pezzi hot della stagione. Per il vostro armadio, la designer consiglia di aggiungere ganci. “Sono la cosa più essenziale” dice “si rivelano particolarmente pratici quando si sta pianificando la valigia delle vacanze!” Lo spazio in più per appendere gli abiti è utile anche per creare abbinamenti per l’outfit quotidiano.
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Tirate giù i maglioni dalle grucce! Anche i capi di più alta qualità si sformano se li appendete. Provate invece a piegare ed impilare i vostri maglioni preferiti, in basse pile, come consiglia Lisa. “Abbastanza basse da permettervi di prenderne uno facilmente senza ricorrere alla scala!”
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Se lo spazio nella vostra cabina armadio non manca (o siete così fortunate da poter dedicare ai vostri abiti una stanza intera!), allora vi consigliamo di introdurre delle sedute. Come ci insegnano le closet rooms delle protagoniste dei film più amati dalle fashion victims, “Una sedia o un pouf è un must: è pratico per allacciarsi le scarpe ed è anche un ottimo posto per appoggiare gli indumenti quando ci si cambia” spiega Lisa.
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Un consiglio che piacerà a molte fashioniste: mostrate i vostri pezzi preferiti come opere d’arte! “E’ divertente esibire qualcosa in un armadio, pescare qualcosa che non si indossa da un sacco dal fondo di un cassetto e metterlo in bella mostra, come in una vetrina”. Nello showroom di Lisa c’è un paio di Manolo Blahniks in esposizione, affinchè i clienti possano ammirarle. E se lo spazio lo consente, la designer suggerisce di aggiungere anche la stampa di una fotografia alla parete: “A patto che sia qualcosa che rappresenti davvero chi sei e cosa ti piace” precisa.
COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE
Di Alice Moreschini
Pubblicato il: 24.11.2014 alle 11:00:39

COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE

Must Consiglia:

COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE - Home Page

COME AVERE UN ARMADIO DA STILISTA IN SEI MOSSE