ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week

Le collezioni del giovane designer parigino, classe 1983, Joseph Altuzarra sono sempre estremamente sensuali e femminili e quella realizzata per questa primavera-estate 2015 sicuramente non è da meno rispetto alle precedenti.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Per questa collezione, Altuzarra dice di essersi ispirato al personaggio interpretato da Mia Farrow in “Rosemary’s baby” e anche ai costumi del film di Stanley Kubrik “Barry Lyndon”.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week

ALTUZARRA

ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
“Entrambi i film sono stupendi. Ma ombreggiati da un destino malato, di una bellezza sinistra, che io amo.” Nonostante i primi abiti a sfilare in passerella siano degli eleganti e seriosi tailleur, qui il tocco di iper femminilità è negli spacchi vertiginosi al centro della gonna; i colori tenui del rosa e dell’azzurro si susseguono in passerella su abiti dalla fantasia Vichy o su gonne longuette abbinate a classici pullover con un twist sexy, ossia una profonda scollatura sotto cui si intravede una camicetta altrettanto scollata, senza essere volgare. Le camicette a quadretti compaiono anche su pantaloni high waisted dal sapore anni ’50 alla Grease.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week

ALTUZARRA

ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Dai quadretti  Vichy si passa poi alle righe oblique dal sapore marocchino, declinate su gonne asimmetriche e su spolverini senza bottoni, elegantemente abbinati a pantaloni morbidi silver. Più sottili le righe che invece vediamo su uno chemisier indossato sopra ad un body, a mo’ di copri costume.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
I toni poi cambiano con crochet in pelle che vanno a costruire gonne, gilet e interi abiti dall’aria architettonica e vagamente fetish, che si va a mescolare ad elementi minimal come pencil skirt, classiche camicie bianche.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Nella collezione non mancano inoltre fantasie floreali incentrate sui toni caldi dell’arancio e del rosso mattone smorzati con un bianco candido.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Un altro twist alla collezione  è dato dagli abiti total black ricchi di trasparenze, dalla forma super sensuale e affusolata che scivola sul corpo femminile senza segnarlo ma esaltandolo al contempo.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Il tocco finale in passerella sono tre abiti che emanano un allure esotica quasi berbera, svolazzanti, leggeri, ricchi di decorazioni dorate, sensuali.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Un detto che sembra calzare a pennello per questa collezione ispirata ad un film come Rosemary’s Baby è sicuramente “nei dettagli si nasconde il diavolo” e i dettagli di questa collezione lasciano assolutamente senza parole. Dagli orecchini, minimal ed elegantissimi, alle acconciature scelte per impreziosire ancora di più gli abiti. Per non parlare delle calzature, un sandalo semplicissimo con listino iper sottile e una decolleté a museruola in color cuoio e nero ma anche nella versione pastello rosa e azzurro baby.
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
-
ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week
Look levigati e ricercati, per una donna algida ma estremamente sensuale. Di Beatrice Cosa
Pubblicato il: 27.05.2015 alle 09:24:37

ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week

Must Consiglia:

ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week - Home Page

ALTUZARRA P/E 2015 - New York Fashion Week